Lunedì, 04 Marzo 2024 | Login
Appuntamenti della Comunità

15 Agosto Maria Assunta in cielo

Celebrando, nelle nostre calure ferragostane, la Festa di Maria Assunta in cielo, ci torna caro pensare che la vera partecipazione della Vergine all'evento pasquale di Gesù sia stata proprio la sua Assunzione, Maria ha ricevuto da Gesù una nuova Missione, che durerà fino alla fine del mondo: la Maternità su ciascuno di noi invista della salvezza nostra.
La Sua attenzione materna verso di noi non ha limiti nè di temponè di spazio, è quindi la sua un'opera che : " continua fino a che non siamo condotti nella Patria Beata "(Lumen Gentium, 62).
Chi riflettesse seriamente a questa verità della costante presenza accanto a sè di Gesù e di Maria, vivrebbe certo di grande speranza e di fiducia piena.

LA SOLENNE DEFINIZIONE DEL DOGMA DELL'ASSUNTA DA PIO XII IL 1° NOVEMBRE 1950


" Pertanto, dopo aver innalzato ancora a Dio supplici istanze, e aver invocato la luce dello Spirito di Verità, a gloria di Dio Onnopotente , che ha riversato in Maria Vergine la sua speciale benevolenza a onore del Suo Figlio, Re immortale dei secoli e vincitore del peccato e della morte, a maggior gloria della sua augusta Madre e a gioia ed esultanza di tutta la Chiesa, per l'autorità di nostro Signore Gesù Cristo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e Nostra, pronunziamo, dichiariamo e definiamo essere dogma da Dio rivelato che: l'Immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo ".

Perciò, se alcuno, che Dio non voglia, osasse negare o porre in dubbio volontariamente ciò che da Noi è stato definito, sappia che è venuto meno alla fede divina e cattolica.

Nel Dogma dell'Assunta si esprime il senso escatologico della immortalità dell'uomo, la realizzazione della pienezza del nostro Battesimo.

Sempre aff.mo e grato - Padre Mattia - Trinitario