Mercoledì, 22 Maggio 2024 | Login
Appuntamenti della Comunità

Il sangue di un Figlio salva tutti.


Ecco perchè, quasi abusando di Voi, mi permetto di inviare un altro spunto di riflessione che spinge a ricambiare, al meglio, l'Infinito Amore di Cristo, Figlio del Padre, che ha dato il Suo Sangue per Te, per Me, per Noi !

" L'amore non si compra e non si vende, ma in cambio dell'amore, amor si rende ".

"Amore con amor si cambia".


E' il pomeriggio di un Venerdì tipico e stai guidando fino a casa tua. Sintonizzi la radio. Il notiziario racconta una cosa di poca importanza : in un paese lontano sono morte 3 persone di una qualche influenza che mai si era vista prima. Non dai molta attenzione a questa notizia...
Il lunedì quando ti svegli , senti che non sono più 3, sono 30.000 persone che sono morte tra le colline remote dell'India. Persone del controllo della sanità sono andate a verificare.

Il martedì diventa la notizia più importante della prima pagina del giornale, perchè ormai non è solo l'India ma anche il Pakistan, Iran e Afghanistan e velocemente la notizia esce in tutti i notiziari. La stanno chiamando " l'influenza misteriosa " e tutti si domandano : come la controlleremo ?
C'è panico in Europa e si chiudono le frontiere. Senti al telegiornale la traduzione di una donna, in Francia, che racconta di un uomo trovato morto nell'Ospedale per l'influenza misteriosa. I telegiornali dicono che, quando hai il virus, per una settimana non ti rendi conto di averlo. Dopo hai 4 giorni di dolori terribili e poi muori. Anche l'Inghilterra chiude le frontiere, però è tardi. L'indomani il presidente degli Stati Uniti chiude le frontiere per evitare il contagio nel paese, fino a quando non avranno trovato la cura... Il giorno seguente la gente si riunisce nelle Chiese per pregare per una cura ed entra qualcuno dicendo : " Prendete la radio e ascoltate la notizia !! : 2 donne morte a New York. Ormai sembra che l'influenza abbia contagiato il mondo. Gli scienziati continuano a cercare l'antidoto, però niente sembra funzionare. Presto arriva la notizia tanto attesa : si è decifrato il codice del DNA del virus. Si può fare l'antidoto. C'è bisogno del sangue di qualcuno che non sia stato infettato e subito corre la notizia che tutti corrano all'Ospedale più vicino per fare degli esami del sangue. Vai di tua volontà e porti la tua famiglia, insieme ai tuoi vicini, domandandoti : che succederà ? Sarà così che finirà il mondo ?... All'Ospedale, dopo gli esami, esce un dottore gridando un nome. Il più piccolo dei tuoi figli è vicino a te, ti afferra per il giacchetto e dice : " Papà ? è il mio nome ". Prima che puoi reagire ti tolgono tuo figlio e tu gridi : " ASPETTA !..." E loro rispondono : " tutto andrà bene, il suo sangue è puro . Crediamo che abbia il tipo di sangue giusto ". Dopo 5 minuti i dottori escono gridando e ridendo. E' la prima volta che vedi ridere qualcuno dopo una settimana. Il dottore più anziano si avvicina a te e dice : " Grazie, Signore !, il sangue di suo figlio è puro, si può fare l'antidoto..."


La notizia corre da tutte le parti, la gente piange e grida di felicità. Allora il dottore si avvicina a te e a tua moglie: " Possiamo parlarvi per un momento ?... E' che non sapevamo che il donatore sarebbe stato un bambino e abbiamo bisogno che firmiate queste carte per dare il sangue ". Mentre leggi il foglio ti rendi conto che non è specificata la quantità di sangue e chiedi : " Quanto sangue ?..." Il sorriso del dottore sparisce e risponde: " Non pensavamo che sarebbe stato un bambino. Non eravamo preparati. Lo dobbiamo usare tutto !... Non ci credi e cerchi di reclamare: " Però, però..." . Il dottore continua insistendo, " Non capisce, stiamo parlando per la cura per tutto il mondo ! Per favore firmi, abbiamo bisogno di tutto il sangue ". Tu chiedi :" ma non potete fare una trasfusione ?". E la risposta è :" se troveremo altro sangue puro lo faremo...Firmerà ? Per favore ?...Firmi !!!...! In silenzio e senza sentire più le dita della mano che stringevano la penna, FIRMI. Ti domandano " Vuoi vedere tuo figlio ?".
Cammini fino alla sala di emergenza dove sta tuo figlio seduto dicendo : " Papà ! Mamma ! che succede ?" Prendi la sua mano e dici : "Figlio, tua madre ed io ti amiamo tantissimo, ti amiamo e mai permetteremo che ti avvenga qualcosa che non sia necessario, capisci questo ?". E quando il dottore ritorna e dice :" Mi dispiace ma dobbiamo cominciare, persone in tutto il mondo stanno morendo "... Tu te ne saresti andato ? Avresti potuto voltare le spalle e lasciare tuo figlio lì ?...Mentre lui ti dice : "Papà ?, Mamma ? perchè mi abbandonate?...".La settimana dopo, mentre stai facendo una cerimonia per onorare tuo figlio, c'è qualcuno che dorme a casa sua, altri che non sono venuti perchè preferivano andare a passeggiare o vedere una partita di calcio e altri vengono alla cerimonia, con un sorriso falso facendo finta che gli importi davvero ?...".
A volte è questo quello che Dio ci vuole dire : " Mio Figlio è morto per voi, e non riuscite a capire quanto vi amo ?".

Sempre aff.mo e grato -Padre Mattia- Trinitario